Perché è impossibile non comunicare?


Anche se noi non ci esprimiamo a parole, la cosiddetta Comunicazione Non Verbale “parla” per noi. Lo sguardo, la mimica, la postura, sono dei mezzi che possono esprimere il messaggio che volontariamente o involontariamente stiamo inviando.

Oltre a questi anche l’abbigliamento che indossiamo, l’orientamento spaziale e la distanza interpersonale comunicano qualcosa di noi, e a tal proposito

degli studi effettuati nella Scuola di Paolo Alto, hanno individuato quattro diverse distanze:

- La distanza INTIMA  ( 35 com )

- la distanza PERSONALE  ( 35-100 cm )

- la distanza SOCIALE ( da 1 a 3 mt )

- la distanza PUBBLICA  ( da 3 mt in su )

Seguendo questa scaletta possiamo già verificare quali potrebbero essere le nostre “ misure di relazione “.

Facciamo un esempio : Quando lasciamo avvicinare o ci avviciniamo a meno di 1 mt significa che con quella persona c’e’ un a relazione di fiducia, di simpatia  ( più la distanza si accorcia e più desideriamo entrare in intimità ), mentre se in una conversazione ci teniamo più lontani di 1 mt significa che stiamo tenendo una distanza di “sicurezza” poiché non siamo completamente aperti e disponibili.

Ma torniamo a noi e al problema della comunicazione di coppia !

Come potete vedere, SI COMUNICA SEMPRE , e il messaggio verbale, quello delle parole, è solamente il 10% della nostra comunicazione.

Ecco perché molte volte in una relazione,  non è solo quello che ci si  dice che fa soffrire ma è anche il comportamento del nostro partner. Ad esempio in una relazione apparentemente educata, dove non ci si insulta o non ci si aggredisce verbalmente, se  però c'è distanza personale, non ci si coccola oppure quando si parla l’altro si alza e non ci presta attenzione, ecco questi comportamenti a lungo andare mandano in crisi la coppia.  All’inizio non ci accorgiamo coscientemente delle smorfie, delle distanze, e di alcuni gesti, ma il nostro inconscio invece le registra e con il tempo quello che prima era inconscio emerge e crea in noi una sensazione di irritabilità e/o di  infelicità.

La cura alla comunicazione però è consigliata anche a chi è alla ricerca di una relazione ! 

Se durante un appuntamento galante prestiamo attenzione ai  messaggi non verbali della persona a noi vicina,  potremmo capire il grado di interesse che stiamo suscitando in lei/lui. La distanza , la mimica facciale, gli sguardi e il contatto fisico ci posso far capire molte cose. 

E quindi,  per concludere con una battuta " Oltre alle parole…attenzione ai fatti “ ,  e la vs vita migliorerà !  BUONA  VITA 

Serenella Sabbion


16 visualizzazioni

©2020 Tutti i diritti riservati di Associazione Ricominciamo Insieme C.F.: 96111900229 . Proudly created by Gio SMM Agency