Migliorare l’amore si può!


Tutti noi abbiamo credenze limitanti, timori o ansie nei riguardi della sessualità..                                                         Oggi molti uomini pensano di essere ‘‘sessualmente liberi’’ ma hanno domande da fare sull’eiaculazione precoce o sulla difficoltà di erezione, o, nel migliore dei casi, negli spogliatoi delle palestre si osservano e fanno confronti…  Molte donne fingono il piacere durante l’atto sessuale con il partner per un’infinità di motivazioni personali e, non poche, hanno difficoltà a raggiungere l’orgasmo se non praticando l’autoerotismo.  L’intimità di coppia in molti casi non è appagante come dovrebbe essere e, in altri, è quasi temuta  fino a generare  ‘‘ansia da prestazione’’. Sia nel maschio che nella femmina.  L’uomo è spesso tutto teso a dimostrare quanto sia virile, tramite un’erezione ferrea  e un’eiaculazione posticipata al piacere femminile, la femmina è preoccupata di non riuscire a dimostrare a un uomo di tale prestanza, che con lui raggiunge l’orgasmo.. Ma se i partner sono tutti e due preda del ‘‘dover dimostrare’’, come faranno a rilassarsi (che è il segreto per fare bene l’amore) nell’atto più intimo?… La sessualità che dovrebbe essere un momento di fusione, un tornare a casa, un grande atto di complicità, un’apoteosi del senso del noi, come può essere soggiogata da mille pensieri sabotanti che ci distraggono dal vero sentire?  L’incontro intimo non dovrebbe essere solo l’incontro di due corpi alla ricerca affannata del piacere, è una vera occasione di crescita in cui siamo posti nudi e vulnerabili davanti a noi stessi, un momento di condivisione delle energie del cuore, della danza assieme di due anime.   E invece moltissime persone riescono a vivere una vita senza minimamente chiedersi quanto altro ci sia dietro al termine ‘‘fare l’amore’’. Mai  per questi risuonò meglio il detto ‘‘chi si accontenta gode’’.. ma almeno fosse veritiero. Tante persone non godono abbastanza. Siamo tutti autodidatti, pochi hanno investito tempo a informarsi sull’argomento sessualità.. I genitori su questo argomento difficilmente ci sono stati di grande aiuto.. e anche i precettori che abbiamo avuto o gliinsegnanti a scuola, gli amici o altre fonti a noi vicine.. Quasi nessuno ci ha dato notizie sane e importanti per sentirci più liberi nel fare l’amore.   La buona notizia però, nonostante tutto questo, è che la nostra sessualità può cambiare, realmente, in poco tempo. Ilmigliorare l’amare  passa attraverso l’eliminazione dell’ignoranza in materia sessuale e il felice superamento degli schemi mentali  limitanti o dubbi favorenti l’ansia, che spesso attraversano la mente di tutti noi nei momenti più belli.  Padroneggiare il nostro corpo e il piacere fatto di emozioni e sensazioni che questo può regalarci ci rende veramente liberi  e consapevoli di ciò che ci trapassa in ogni parte della nostra pelle.  Non c’è un modo giusto e uno sbagliato per stare in intimità, a volte possiamo aver voglia di fare sesso altre possiamo desiderare di fare l’amore.. altre volte tutti e due assieme.  Si sa, a fare sesso si è un po’ più da soli, alla ricerca del proprio piacere, un modo un po’ animale di stare insieme dove, nel migliore dei casi si è protesi a voler far godere il partner; nel  fare l’amore si è insieme, nessuno dei due si masturba con il corpo dell’altro, si sta in una medesima magica energia che pervade l’incontro in una danza fluida dei corpi che stanno contemporaneamente nel piacere insieme, quasi senza cercarlo, nella lentezza , nel sentire del qui ed ora. Lontani da pensieri distraenti.                                                                                                                      E’ bene saper che ci sono molte pratiche che possono favorire l’andare verso questo modo di vivere l’intimità.. La sessualità della maggior parte delle persone oggi è prevalentemente genitale, prestazionale.. e in questa, votata elettivamente al raggiungimento dell’apice del piacere, si perde tutto ciò che vi è nel mezzo del viaggio.. le energie sottili, le percezioni profonde, l’estasi che si autoalimenta nel lento divenire del piacere stesso al quale possiamo abbandonarci senza superarlo in breve tempo, per saziarci in velocità. Solo una pietanza  che non ci piace la ingeriamo senza degustarla.. diversamente un cioccolatino che ci piace molto.  Il vero piacere è stare nel piacere il più a lungo possibile. Le donne sono maestre inquesto, ecco perché amano i preliminari lunghi fatti con presenza .. possono essere la chiave atta ad aprire il loro corpo ad un’intensa sessualità.. Quando i due corpi, lentamente, si riconoscono si permettono molto di più..   Ma allora, perché facciamo sesso velocemente spinti solo dalla ricerca del piacere ?.   Molto esigua è la parte delle persone che pratica una sessualità cosciente e non finalizzata solo all’orgasmo.. conoscersi intimamente è il passo più importante per due persone che si amano, ma questo avviene  nel tempo, ‘‘imparando l’altro’’ e investendo anche nella sessualità di coppia.                         La nostra crescita personale dipende molto dalla nostra consapevolezza sessuale, ci avete mai pensato? Per cambiare e vedere le cose in una prospettiva più sana per noi, dobbiamo imparare a distaccarci dalle credenze che a livello subconscio dirigono le nostre azioni e i nostri comportamenti, dalle abitudini e dalle idee che vanno a creare la nostra realtà e la qualità della nostra vita. Queste ‘‘linee guida’’ non provengono dal nostro cuore. Per apprezzare la bellezza della sessualità più evoluta, coinvolgente e non prestazionale, bisogna viverla ‘‘nell’essere, non ‘‘nel fare’’. Quasi nessuno sembra preoccuparsi della dell’ondata di insoddisfazione sessuale che sta imperversando nella società moderna e molti si scordano che la relazione affettiva può definirsi appagante quando soddisfa, reciprocamente, le esigenze sentimentali e sessuali della coppia…  Non possiamo e non dobbiamo accontentarci della soddisfazione momentanea.. è all’appagamento del cuore che siamo destinati, ..perché l’amore è l’energia dell’esistenza

Massimo Castellani



48 visualizzazioni

©2020 Tutti i diritti riservati di Associazione Ricominciamo Insieme C.F.: 96111900229 . Proudly created by Gio SMM Agency