‘‘Ritrovarsi’’ nella coppia.. difficile ma facile, basta volerlo



Sempre più spesso assistiamo a storie affettive dove le coppie un po alla volta si allontanano, si danno molteplici priorità al di fuori della comune complicità e progettualità, si perdono lentamente.. senza quasi accorgersene..

Ogni coppia, nel suo divenire, dovrebbe impegnarsi seriamente a trovare, a ritagliare o a creare, spesso, uno “spazio tempo” tutto dedicato a se stessa.

Al termine di una giornata di lavoro, o dopo un periodo di tempo prolungato intenso e stancante, o dopo molti impegni che abbiano distratto i partner dal poter comunicare in modo profondo, dal potersi coccolare con tranquillità interiore, dal potersi confrontare con consapevolezza, il creare o cercare un luogo e un tempo dove la coppia possa ritrovarsi, giocare, respirare e ‘‘centrarsi’’ è benefico per il consolidamento e per il rafforzamento continuativo dell’intimità e dell’affettività, spesso trascurata a causa dei molti impegni quotidiani.

In quello “spazio tempo”, tutto della coppia, a disposizione del loro cuore e dei bisogni mentali e fisici, tutti gli strumenti che rispondano esattamente alle necessità di quel momento, vanno utilizzati e vissuti serenamente con l’unico obiettivo di chiudere fuori il mondo e la maggior parte delle sue manifestazioni.

Ecco che, per due persone che si vogliono bene, la programmazione di una serata, un pomeriggio, una domenica o meglio ancora un week-end o una piccola vacanza da soli, sono occasioni che possono diventare facilmente “una magica parentesi temporale dilatata, ‘‘piena di solo loro due” vissuta e goduta unicamente “nel senso del noi”.

Uno spazio sacro che si possa raggiungere insieme e che sia sempre li, a disposizione, per quando la coppia ne senta la necessità o il vivo desiderio.

Ecco questo è uno degli strumenti più semplici ed attuabili per tenere vitale, costruttivo e profondo lo stare assieme nella spensieratezza e nel dono del presente senza il dover fare.

Quello stare assieme sempre più difficoltoso e sottovalutato dai più, ostacolato spesso da mille impegni che separano, che mettono a dura prova e che allontanano la coppia dal suo personale tempo e ‘‘centro di gravità’’.

Perdersi oggi è facile, ritrovarsi è quasi doveroso.

Tornare a casa, in quella famosa capanna dove stanno i due cuori è riprendersi la vita e l’amore.. i due più bei doni dell’esistenza umana.

Abituarsi al creare questa visione e comunione di intenti di coppia ci porterà a sentirne la mancanza quando non riuscissimo a configurarne la possibilità di effettuazione.. e questo ci indurrà a sforzarci di ricreare nuovamente spazi-tempo dedicati alla coppia. Saranno, questi, momenti irrinunciabili per riabbracciarsi con calma e con amore anche se fuori il mondo corre e non lascia respirare.

Ritrovare la coppia, quando il partner ti sembra distante, può sembrare difficile ma in realtà è semplice, basta volerlo, basta provare...


Massimo Castellani


44 visualizzazioni

©2020 Tutti i diritti riservati di Associazione Ricominciamo Insieme C.F.: 96111900229 . Proudly created by Gio SMM Agency